Un anno di Pro Loco

Ad un anno dall’ insediamento del nuovo Direttivo della Pro Loco Lioni, è il momento di tirare le somme sulle attività svolte, le iniziative, gli obiettivi raggiunti e stilare il programma dell’anno che ci apprestiamo a vivere.

Fin dai primi passi la Pro Loco Lioni ha operato principalmente nell’ambito dei seguenti temi:

  • Conoscenza dei siti storici e naturali
  • Promozione del territorio e ricerca storica
  • Valorizzazione di luoghi pubblici
  • Sviluppo economia locale
  • Miglioramento della qualità della vita

Siamo fermamente convinti che la promozione del territorio parta dalla conoscenza e dalla consapevolezza delle bellezze che ci circondano. Tale premessa, essenziale ed indispensabile, costituisce il nucleo di numerose iniziative svolte, come ad esempio: “ Alla Scoperta della Lioni Antica “. Un tour nei siti di interesse storico e paesaggistici del Comune di Lioni, con visite guidate per oltre trecentocinquanta persone nell’ arco di tre mesi. Oltre la conoscenza del territorio, altra missione della Pro Loco è la promozione del territorio che è stata messa in atto adeguandosi ai nuovi canali di comunicazione , con presenza massiccia sui principali social network e con la creazione di un sito web ad hoc ( www.prolocolioni.org ). Tramite i nuovi canali di comunicazione è stato perseguito lo scopo di promozione del territorio, ed anche la diffusione della conoscenza storica : rubriche mensili sugli usi, le tradizioni, e ricerche storiografiche di Lioni. Il tutto grazie alla collaborazione di studiosi e cultori della materia.

L’intero anno è stato condensato da eventi culturali come presentazioni di libri, mostre e collaborazioni con associazioni locali per svariate iniziative: la giornata ecologica con il Comune di Lioni, il pranzo sociale con RibellArci, “Venga la Ferrovia” con FS, “ Tutti in campo” al Parco Ilaria, collaborazione con “ Irpinia Scacchi”, con l’associazione “ IO DONO “, il cammino di Guglielmo con il Touring Club,  la corsa podistica per bambini nel centro di Lioni, ed altre numerose iniziative.

Nel periodo estivo, precisamente nel mese di luglio, la Pro Loco Lioni si è impegnata nel recupero di uno spazio pubblico denominato “ la Chiesetta”, un luogo verde sulle rive del fiume Ofanto, per troppo tempo abbandonato. Crediamo fermamente che la qualità della vita passi anche dal recupero degli spazi verdi, spazi di benessere e di aggregazione, come è l’ area pic nic nei pressi del Ponte Romano.

Nel mese di agosto abbiamo posto l’attenzione sulla promozione e la valorizzazione dei prodotti enogastronomici lionesi nell’ambito dell’ iniziativa “ Pizzart”, festival della pizza e dei prodotti locali di alta qualità, registrando ampia partecipazione ed entusiasmo.

Nel periodo di settembre abbiamo posto l’ accento sulla formazione imprenditoriale, principalmente per giovani under 35, in collaborazione con l’associazione “ Up to youth “, mentre nel mese di ottobre abbiamo avviato il laboratorio di ricamo e uncinetto “ Ricuciamo il passato “.

Infine, nel mese di dicembre, per la prima volta, abbiamo dato vita all’ evento “ Riti di Fuoco”. Tre giorni dedicati alla ricerca ed allo studio della tradizione antropologica lionese. In un contesto ancestrale e culturale, oltre alle numerose esibizioni artistiche, da ricordare il concerto in Piazza San Rocco del Maestro  Eugenio Bennato, padre della musica popolare meridionale. Riti di Fuoco ha fatto registrare oltre diecimila presenze a Lioni, più di sessanta stand enogastronomici e decine di mostre, laboratori, anche grazie alla collaborazione dell’associazione “BagOut”, con i falò artistici. Un evento che ha dato un’ importante spinta all’ economia locale, destagionalizzando l’arrivo di numerosi turisti.

E’ stato un anno intenso, ricco di sfide e di successi. Difficile racchiudere in poche righe tutte le singole iniziative. E’ stato un anno di aggregazione e partecipazione alla vita comunitaria. Crediamo fermamente nella direzione intrapresa, ecco perchè nel corso del 2019 seguiremo il sentiero appena tracciato.

Nell’anno del “turismo lento” lo faremo avvalendoci dell’ esperienza e del valore del Touring Club Italia, del CAI, di Infoirpinia, alla scoperta dei sentieri nascosti, della bellezza delle nostre montagne. Lo faremo nel pieno rispetto dell’ambiente, la nostra vera risorsa, già dal 25 aprile, Festa della Liberazione, e IV Giornata Ecologica. Lo faremo andando “Alla scoperta dell’ Irpinia”, dopo quella di Lioni, nei vari siti storici: Aquilonia, Conza Antica, Mirabella. Lo faremo migliorandoci, innovando e sperimentando, come in occasione delle giornate del 13/14 luglio che dedicheremo alla valorizzazione della “ Chiesetta” nei pressi del fiume Ofanto. Lo faremo avviando corsi di formazione per gli operatori commerciali nell’ era del digitale, guardando alla concorrenza globale. Lo faremo ampliando gli eventi ideati, con l’ obiettivo di attrarre sempre più persone nel nostro territorio, soprattutto in occasione della seconda edizione di Riti di Fuoco.

Faremo tutto questo nel pieno rispetto dei soci della Pro Loco Lioni, nella massima trasparenza e disponibilità, ascoltando tutte le proposte e le idee. Lo faremo con il maggior numero di persone disposte a collaborare, ad entrar a far parte della Pro Loco. Anche per questo motivo da quest’anno è possibile tesserarsi direttamente dal sito web, avendo così diritto alle numerose convenzioni stipulate in ambito culturale, salutare e formativo.

Bozza del programma PRO LOCO 2019:

  • 25 aprile: Giornata Ecologica
  • 5 maggio: visita ad Aquilonia
  • 19 maggio: invasioni irpine, con InfoIrpinia
  • 25/26 maggio: Cammino di Guglielmo, con il Touring Club
  • 2 giugno: Treno storico AV – Rocchetta
  • Giugno: Seminari sulla montagna, con il CAI
  • 13/14 Luglio: Sulle Rive del fiume Ofanto
  • 20 luglio: Visita ad Oppido, con il Touring Club
  • Agosto: visite guidate alla Cascata di Brovesao
  • 18 Agosto: Pizzart
  • Agosto: collaborazioni con Iprinia Scacchi, IO DONO ecc.
  • 1 Settembre: Visita al parco archeologico di Mirabella Aeclanum
  • Settembre: laboratori e corsi di formazione
  • Dicembre: Riti di Fuoco

N.B.: Questa è una bozza di programma, in continuo aggiornamento.